Home

IL PROGETTO ITINERARTE   

Cinema, teatro e comunità in azione

Il progetto Itinerarte propone un percorso artistico rivolto alle istituzioni, agli enti territoriali e alla comunità ospitante.

Il progetto artistico si sviluppa attraverso l’azione di protagonismo giovanile in relazione alle altre fasce generazionali compiendosi mediante ricerche antropologiche e idiosincratiche della comunità, laboratori teatrali e cinematografici, la messa in scena di uno spettacolo e/o l’esecuzione di un cortometraggio-videoarte.

Il progetto propone di installarsi all’interno della comunità ospitante presentandosi come un gancio culturale tra i vari attori quali l’uomo, la terra, la tradizione e l’arte della comunicazione; istituendo un bando di partecipazione volontaria, atto al coinvolgimento di vari soggetti come risorse attive nello svolgimento del percorso, in molteplici forme quali artistiche, artigianali, professionali.

 

 Obiettivi generali

Attuazione di un percorso artistico basato sul concetto di decentralizzazione e risorse attive per le realtà periferiche.

Creazione di un evento artistico basato sul lavoro di ricerca e sullo scambio intergenerazionale.

Sviluppo delle competenze intellettuali attraverso laboratori.

Attività di protagonismo giovanile.

Sviluppo della personalità, delle abilità fisiche, artistiche e manuali.

Attività di relazione verso il prossimo e la comunità.

Presentazione finale di un prodotto artistico (documentario, videoarte, spettacolo teatrale, esposizione fotografica etc.) che racconti l’esperienza vissuta nei diversi comuni aderenti all’iniziativa.

 

Obiettivi specifici

Laboratorio di ricerca antropologica:

I giovani coinvolti nel progetto, seguiti dagli operatori e dai volontari, vivranno il paese nel ruolo di giornalisti e antropologi al fine di documentare cultura e tradizioni e raccogliere storie, fatti e memorie delle vecchie generazioni.

Il paese sarà quindi abitato da giovani intervistatori che fotograferanno e documenteranno, come testimoni diretti, il presente momento storico della comunità rendendolo funzionale e creativo per un’interpretazione artistica.

Laboratorio teatrale

Obiettivi:

Padronanza dell’interpretazione (Recitazione, Teatrodanza, Espressione corporea), consapevolezza delle proprie attitudini, conoscenza del corpo e delle innumerevoli forme cui può tendere, gestione delle emozioni, messa in gioco del sé, esteriorizzazione dei sentimenti, racconto del sé e della comunità di appartenenza, stimolazione delle qualità individuali del giovane attraverso la creazione collaborativa.

Laboratorio di cinema

Obiettivi:

Conoscenza dell’ingranaggio cinematografico nelle sue cinque aree d’azione, stimolazione tecnica e artistica del giovane, esercizio di visualizzazione e costruzione in gruppo di una meta comune che dia spazio alla creatività del singolo, acquisizione di competenze base di ripresa e di montaggio.

 

Analisi del contesto

Perché lavorare con i giovani

La preadolescenza e l’adolescenza sono il momento più dinamico della vita, quello in cui avvengono le più profonde rielaborazioni.

Il compito principale dell’educatore alla comunicazione è dunque quello di facilitare l’autonomia e la conoscenza tra i giovani e le diverse generazioni, attraverso metodi e linguaggi artistici.

E’ proprio per il ruolo che l’arte ha nella crescita e formazione di questi giovani che crediamo che il progetto Itinerarte abbia un’importanza sempre maggiore all’interno della comunità.

Il lavoro delle arti quindi, durante lo svolgimento del progetto, da ludico passerà a essere meta rappresentativo, veicolo per mantenere relazioni intergenerazionali e per radicare l’amore per il proprio territorio e per la vita semplice.

 

Strumenti del progetto Itinerarte

Laboratori artistici di:

scrittura creativa,

teatro,

teatrodanza,

cinema,

regia e drammaturgia,

fotografia.

Utilizzo dei nuovi media di comunicazione (telecamera, programmi di montaggio video).

Bando di partecipazione volontaria alla cittadinanza.

Conferenza stampa con i mezzi di comunicazione e diffusione del progetto.

 

Metodologia del progetto Itinerarte

L’idea di educazione del progetto prevede lo sviluppo integrale della persona attraverso quattro aree: sviluppo della personalità, delle abilità fisiche e artistiche, di quelle manuali e infine il senso di condivisione verso il prossimo e la comunità.

La motivazione profonda che spinge il progetto è la possibilità di poter garantire alla generazione in crescita una formazione libera che permetta di valorizzarne gli impulsi, i talenti e la creatività nel modo più sfaccettato possibile rimanendo però in profondo contatto con ciò che la sua comunità racconta, con le tradizioni e il legame con la terra.

 

Luoghi del progetto Itinerarte

Alla comunità partecipante sarà chiesto di “abitare” i luoghi e quindi di mettere in relazione il loro lavoro artistico con spazi appartenenti alla storia e alla tradizione del paese al fine di promuovere, valorizzare e creare un legame emotivo con i luoghi stessi.

Sarà inoltre necessario per gli operatori uno spazio di lavoro, dove lasciare il materiale tecnico e un teatro o una sala prove dove poter condurre il laboratorio e le fasi di elaborazione.

 

Utenti del progetto Itinerarte

Istituzioni ed enti organizzativi

Scuole

Minori

Attività commerciali

Centri educativi

Comunità ospitante

 

Ideazione e Realizzazione del Progetto Itinerarte a cura di

Isabella Prealoni – Collettivo de Investigazione Teatro Lis

Alessandro Ceci – Compañía Mínima de Cine Urgente

Il Progetto Itinerarte (x80.12), è iscritto al Registro dei Progetti dichiarati di Crescita ed Interesse Artistico Culturale – Fondo Incentivi Culturali – Legge 17.930, della Direzione Nazionale Culturale Uruguay.

È vietata la riproduzione totale o parziale del sito da parte di terzi.

®

Progetto registrato in “ Propiedad literaria y artist.2028 – vto.06/02 Proyecto ItinerARTE 1/1”